seconda stella a destra, l'isola che c'è

un luogo dove la realtà abbraccia l'utopia.
 
IndiceFAQGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
charlie

avatar

Messaggi : 335

MessaggioTitolo: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Gio Gen 27, 2011 9:31 pm

....veloce lo arpiona la pulzella
repente la parcella
presenta al suo signor ......




musica di Fabrizio De Andrè - testo di Paolo Villaggio :

Re Carlo tornava dalla guerra
lo accoglie la sua terra
cingendolo d'allor

al sol della calda primavera
lampeggia l'armatura
del sire vincitor

il sangue del principe del Moro
arrossano il cimiero
d'identico color

ma più che del corpo le ferite
da Carlo son sentite
le bramosie d'amor

"se ansia di gloria e sete d'onore
spegne la guerra al vincitore
non ti concede un momento per fare all'amore

chi poi impone alla sposa soave di castità
la cintura in me grave
in battaglia può correre il rischio di perder la chiave"

così si lamenta il Re cristiano
s'inchina intorno il grano
gli son corona i fior

lo specchi di chiara fontanella
riflette fiero in sella
dei Mori il vincitor

Quand'ecco nell'acqua si compone
mirabile visione
il simbolo d'amor

nel folto di lunghe trecce bionde
il seno si confonde
ignudo in pieno sol

"Mai non fu vista cosa più bella
mai io non colsi siffatta pulzella"
disse Re Carlo scendendo veloce di sella

"De' cavaliere non v'accostate
già d'altri è gaudio quel che cercate
ad altra più facile fonte la sete calmate"

Sorpreso da un dire sì deciso
sentendosi deriso
Re Carlo s'arrestò

ma più dell'onor potè il digiuno
fremente l'elmo bruno
il sire si levò

codesta era l'arma sua segreta
da Carlo spesso usata
in gran difficoltà

alla donna apparve un gran nasone
e un volto da caprone
ma era sua maestà

"Se voi non foste il mio sovrano"
Carlo si sfila il pesante spadone
"non celerei il disio di fuggirvi lontano,

ma poiché siete il mio signore"
Carlo si toglie l'intero gabbione
"debbo concedermi spoglia ad ogni pudore"

Cavaliere egli era assai valente
ed anche in quel frangente
d'onor si ricoprì

e giunto alla fin della tenzone
incerto sull'arcione
tentò di risalir

veloce lo arpiona la pulzella
repente la parcella
presenta al suo signor

"Beh proprio perché voi siete il sire
fan cinquemila lire
è un prezzo di favor"

"E' mai possibile o porco di un cane
che le avventure in codesto reame
debban risolversi tutte con grandi puttane,

anche sul prezzo c'è poi da ridire
ben mi ricordo che pria di partire
v'eran tariffe inferiori alle tremila lire"

Ciò detto agì da gran cialtrone
con balzo da leone
in sella si lanciò

frustando il cavallo come un ciuco
fra i glicini e il sambuco
il Re si dileguò

Re Carlo tornava dalla guerra
lo accoglie la sua terra
cingendolo d'allor

al sol della calda primavera
lampeggia l'armatura
del sire vincitor
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Admin
avatar

Messaggi : 727
Località : pr. milano

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 2:05 am

è bellissima questa canzone, anke molto attuale a cominciare dal "cavaliere" direi, e termindando col raffronto lira-euro!

sinceramente non conoscevo paolo villaggio in veste di autore.
bravo charlie x averla postata.








Tornare in alto Andare in basso
http://secondastella.elencoforum.com
charlie

avatar

Messaggi : 335

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 2:44 pm

Citazione :
anke molto attuale a cominciare dal "cavaliere" direi
esatto Jul.... esatto, hai colto nel segno il mio pensiero.

Ciò detto agì da gran cialtrone
con balzo da leone
in sella si lanciò

frustando il cavallo come un ciuco
fra i glicini e il sambuco
il Re si dileguò


speriamo si "dilegui" al più presto... anche se sono pessimista.
Tornare in alto Andare in basso
hermes
Admin
avatar

Messaggi : 194
Località : romano abusivo

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 2:51 pm

Il grande fabrizio De Andrè dimostra ancora una volta di essere un profeta, riuscitissimo anche se apparentemente strano questo connubbio con Villaggio.








Tornare in alto Andare in basso
juliet
Admin
avatar

Messaggi : 727
Località : pr. milano

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 4:13 pm

io trovo attualissima anke questa frase:
Citazione :
"E' mai possibile o porco di un cane
che le avventure in codesto reame
debban risolversi tutte con grandi puttane








Tornare in alto Andare in basso
http://secondastella.elencoforum.com
juliet
Admin
avatar

Messaggi : 727
Località : pr. milano

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 4:16 pm

Citazione :
Il grande fabrizio De Andrè dimostra ancora una volta di essere un profeta

scusa her, ma in questo caso non credo ke sia de andrè il profeta, bensì villaggio dato ke il testo è suo.








Tornare in alto Andare in basso
http://secondastella.elencoforum.com
charlie

avatar

Messaggi : 335

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 5:04 pm

vabè... Jul.... a quanto dicono gli "esperti" di De Andrè, sembra che il testo di questa canzone sia stato comunque scritto "a quattro mani".... ed infatti, quando canta contro il potere, i suoi abusi e soprusi, De André non usa invettive e toni accusatori; piuttosto usa le armi del dileggio e del sarcasmo (vedi, ad esempio, la canzone "il gorilla").
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Admin
avatar

Messaggi : 727
Località : pr. milano

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 5:20 pm

charlie, mi sono basata su quello ke hai messo prima delle parole dice:
Citazione :
musica di Fabrizio De Andrè - testo di Paolo Villaggio
credo ke se fosse stata scritta a quattro mani, de andrè comparirebbe anke nel testo e non solo come autore della musica, però non essendo un esperta e non conoscendo abbastanza bene questo artista, mi fido di quello ke dici tu e di quello ke sostengono coloro ke ne sanno di più.

in questo caso e dato ke lui lo conosce senz altro meglio e molto più di me:
her....








Tornare in alto Andare in basso
http://secondastella.elencoforum.com
hermes
Admin
avatar

Messaggi : 194
Località : romano abusivo

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 7:21 pm

anch'io so di una composizione a quattro mani di "carlo martello" tra de andrè e villaggio, jul,
comunque anche se il testo fosse esclusivamente di villaggio, è universalmente riconosciuto lo spirito "ribelle" di de andrè, tale da associarlo per forza a questo brano piu' come genere che per il fatto che l'abbia interpretato, p. s. da qualche parte avevo sentito parlare anche dello zampino di tenco (ti risulta charlie?).
lo stessa "il gorilla" superbamente eseguita dal nostro grande fabrizio,è la traduzione de "le gorille" di g. brassens composta piu' di mezzo secolo fa. anche qui in modo esilarante si dileggia il potere, quel potere che fuori dalle sue stanze è come una canna al vento, ( chiedo scusa alla deledda), e pur essendo completamente di un altro autore, che ha influenzato non poco l'artista italiano, non puo' non essere annoverata fra le canzoni che lo contraddistinguono.

p. s.
Jul, se non la conosci ti consiglio di ascoltare "la buona novella"








Tornare in alto Andare in basso
charlie

avatar

Messaggi : 335

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 10:02 pm

Citazione :
da qualche parte avevo sentito parlare anche dello zampino di tenco (ti risulta charlie?).
arsr non saprei Her.... ammetto la mia ignoranza.
per il resto, su "il gorilla" è esattamente come hai detto tu e condivido il consiglio di ascoltare "la buona novella" (tutto l'album)...
Jul, trovi notizie innanzitutto quì:
http://it.wikipedia.org/wiki/La_buona_novella

e questo è un assaggio:
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Admin
avatar

Messaggi : 727
Località : pr. milano

MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   Ven Gen 28, 2011 11:40 pm

qualcuna dell album la conosco
il testamento di tito
si kiamva gesù
giù dalla croce
e qualcun altra...comunque accetterò il vostro consiglio e lo ascolterò x intero.








Tornare in alto Andare in basso
http://secondastella.elencoforum.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers   

Tornare in alto Andare in basso
 
Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Radiato dalla Magistratura il giudice Luigi Tosti.
» passaggio dalla culla al lettino
» Rita Dalla Chiesa, Mediaset e la mafia
» Corso 200 ore riconosciuto dalla regione Lazio
» BASILICATA - POTENZA - OSPEDALE "S.CARLO"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
seconda stella a destra, l'isola che c'è :: è la musica che gira intorno... :: le canzoni che più ci piacciono, a cui sono legati ricordi-
Andare verso: